Agriturismo vs Hotel e B&B: la scelta del turista

Pubblicato il 26/07/2018 by In Your Life
Nel mondo dei viaggi, negli ultimi anni una nuova tendenza ha stravolto il modo di fare le vacanze. Prima prevalentemente il turismo più diffuso era quello che si concentrava sulla scelta di strutture ricettive come hotel e bed and breakfast.

Da qualche anno a questa parte, si riscontra un aumento di presenze in strutture come agriturismi e casolari immersi nella natura registrando un boom di prenotazioni.

Perchè tutti preferiscono l'agriturismo?

Beh, non è difficile capire cosa porta il traveler a trascorrere il tempo in questo tipo di struttura.
Innanzitutto alloggiare in un agriturismo significa coniugare il silenzio della natura e dell'ambiente circostante alla vicinanza con le città.

Dalla Sicilia al Piemonte, in ogni regione italiana insomma, i dati vedono un aumento di questo tipo di turismo. Secondo uno studio, realizzato da Agriturismo.it, che ha controllato l'andamento del settore durante l'anno 2017 la domanda risulta aumentata del 8,5% su base annuale mentre l'offerta è cresciuta del 6%. Inoltre secondo questi dati: l'utente prenota una vacanza dai 3 ai 5 giorni arrivando a spendere in media 40 euro al giorno. Sempre più in voga sono le prenotazioni da parte del turista straniero che arriva ad occupare il 30% della domanda.

La meta preferita e sempre più ricercata risulta essere la Toscana. Molto richiesta da italiani e stranieri e con l'offerta più numerosa. Regione conosciuta per la bellezza delle città rinascimentali e dei paesaggi che la circondano, risulta avere il 34,5% delle richieste di prenotazioni sul sito.
Un esempio è dato dall'Agriturismo Il Girasole, un posto in mezzo alle campagne del Chianti nelle vicinanze di Firenze, circondato da vitigni e ulivi. La struttura ha a disposizione del cliente una serie di appartamenti lussuosi e romantici. Inoltre è dotata di una bellissima piscina all'aperto per trascorrere giornate in pieno relax e divertimento.

Un'altra caratteristica che attrae sempre più il visitatore e lo convince a trascorrere una vacanza in agriturismo è la crescente attenzione verso il cibo biologico, ai prodotti locali e alle tradizioni culinarie. Molti agriturismi, infatti coltivano i prodotti che poi servono in cucina o danno la possibilità ai clienti di acquistarli.

Nell'Agriturismo Il Girasole puoi trovare una vasta scelta di prodotti biologici e gustare i piatti tipici della cucina toscana. La struttura è specializzata nella produzione di vini locali e di olio, inoltre si possono trovare anche grappe aromatizzate. Ovviamente tali prodotti sono in vendita ed è possibile comprarli direttamente nella struttura.

È conveniente anche dal punto di vista economico per la serie di Last Minute che l'agriturismo offre.

Non rimane che approfittarne e vivere un'esperienza di lusso e relax senza perdere la bellezza e la tranquillità della campagna.